Accademia Conversano, il derby è amaro: la Junior Fasano vince al PalaZizzi

Biancoverdi ancora sconfitti lontano dal San Giacomo. Sabato sfida interna col Palermo

Fasano (Br) – Seconda trasferta e seconda sconfitta stagionale per l’Accademia Pallamano Conversano. Nulla da fare per la compagine allenata da mister Alessandro Tarafino al cospetto dei campioni d’Italia in carica della Junior Fasano, abile a prevalere, davanti al pubblico amico del PalaZizzi, con il punteggio di 25-20 al termine del sentitissimo derby pugliese.

LA GARA – Nella sfida dei tanti ex (Fovio, Maione e Radovcic da una parte, Giannoccaro e Pignatelli dall’altra), l’avvio è scoppiettante. Dopo appena cinque minuti di gioco il parziale è di 3-2 in favore dei padroni di casa che, a dispetto della pesante defezione di Andrè Leal, cercano immediatamente di far capire le proprie intenzioni. Intenzioni che trovano ulteriori certezze anche nel prosieguo di primo tempo alla luce del break di 2-0 che i biancazzurri campioni d’Italia impongono agli avversari tra il minuto 5 ed il minuto 10. Per il Conversano, nonostante un buon approccio e un gioco a tratti molto piacevole, il match si fa, quindi, in salita e la situazione non cambia nemmeno con il trascorrere del cronometro. Il Fasano, infatti, sfruttando la grande esperienza dei suoi uomini, bravi soprattutto nel concretizzare al meglio quei palloni cosiddetti “sporchi”, piazza un ulteriore allungo nel secondo terzo di frazione (11-4 il parziale), divario confermato anche l’intervallo quando il tabellone luminoso dell’impianto fasanese segna 15-8. Ad inizio ripresa i biancazzurri continuano a cavalcare l’onda positiva anche se è l’Accademia a mostrare un piglio totalmente diverso, in grado di scaldare il cuore al popolo biancoverde presente in terra brindisina in virtù del tentativo di rimonta avanzato dagli stessi ospiti (19-15). A questo punto la Junior si scuote, torna sul +7 al minuto quarantacinque, ma 300 secondi più tardi il Conversano è di nuovo lì a quattro reti da un comunque difficile pareggio. E difatti il pari non arriva, merito anche del solito, mostruoso, Vito Fovio che nel finale neutralizza le conclusioni di Giannoccaro e Sergio Recchia, respingendo le ultime velleità di rimonta conversanesi. Finisce 25-20 per il Fasano che si conferma capolista del girone C del massimo torneo nazionale. Per i biancoverdi, invece, una sconfitta da archiviare in fretta, magari già tra sette giorni in occasione della sfida interna col Kelona Palermo.

IBALLI E GIANNOCCARO IN AZZURRO – Da domani, intanto, la nazionale italiana di pallamano maschile sarà impegnata a Roma per un raduno di preparazione che anticiperà di pochi giorni il doppio confronto con la Georgia valido per le qualificazioni agli EHF Euro di Svezia, Austria e Norvegia 2020. Tra i convocati del c.t. Fredi Radojkovic anche i conversanesi Ardian Iballi e Umberto Giannoccaro.

Junior Fasano-Accademia Pallamano Conversano 25-20 (p.t. 15-8)
Junior Fasano: Fovio, Vinci, Messina 2, De Santis L. 5, De Santis P. 4, Maione 4, Radovcic 1, Alves, Arcieri 4, Angiolini 1, Pugliese, D’Antino 4, Colella, Tari. All. Ancona.
A. P. Conversano: Carso, Fantasia 1, Giannoccaro 2, Lupo J. 5, Lupo M., Martino, Nebbia, Pignatelli 3, Recchia M. 1, Recchia S. 2, Di Caro, Sciorsci, Iballi 2, Dedovic 4. All. Tarafino.

Ufficio Stampa Accademia Pallamano Conversano
uff.stampaconversano@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *